Home Calciomercato Esonero Gattuso, il tecnico rischia: ultima chiamata per il Napoli

Esonero Gattuso, il tecnico rischia: ultima chiamata per il Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:33
CONDIVIDI

Esonero Gattuso, altro passo falso per l’allenatore calabrese che a questo punto è con un piede fuori dal Napoli: gli scenari

Esonero Gattuso
Gennaro Gattuso (Getty Images)

Esonero Gattuso, la pazienza di De Laurentiis è finita

Altro passo falso in casa Napoli. Il momento nero sembra non finire mai per gli azzurri, che hanno dovuto incassare stasera anche l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Atalanta. Dopo lo 0-0 al ‘Maradona’, a Bergamo i nerazzurri si sono imposti guadagnandosi il pass per la finale contro la Juventus vincendo per 3-1. Un altro duro colpo per il Napoli, che vede sfumare un altro obiettivo stagionale, sebbene non il principale, dopo la Supercoppa. E adesso la posizione di Gattuso, già contestato a più riprese nelle scorse settimane sebbene con diversi alibi legati alle numerosissime assenze, traballa più che mai. L’allenatore sta lottando, ma sembra non trovare soluzioni e la stagione partenopea sta prendendo adesso una brutta piega. Anche perché il calendario non concede tregue.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, tegola per Gattuso: il giocatore salterà la Juventus

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Meret per il prossimo anno: il Napoli chiede Skriniar

Esonero Gattuso, con la Juventus è più decisiva che mai

Sabato c’è già un altro big match, quello con la Juventus al ‘Maradona’. Contro i bianconeri, il Napoli deve assolutamente provare a vincere per non perdere contatto dalla zona Champions League, al momento lontana tre punti. Un altro ko contro la squadra di Pirlo peggiorerebbe notevolmente la classifica. E forse sancirebbe la conclusione dell’avventura di ‘Ringhio’ sulla panchina. De Laurentiis prosegue nelle sue riflessioni e a quel punto, con cinque giorni a separare la squadra dalla sfida con il Granada in Europa League, potrebbe accelerare per dare il benservito al calabrese e portare a Napoli un traghettatore fino alla fine della stagione. Benitez e Mazzarri, grandi ex, sono in preallarme.