Home Calciomercato Donnarumma-Milan, Raiola gela i rossoneri: futuro in Spagna

Donnarumma-Milan, Raiola gela i rossoneri: futuro in Spagna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
CONDIVIDI

Tra Donnarumma ed il Milan permane lo stallo sul rinnovo. La trattativa si complica e il Barcellona resta alla porta.

Donnarumma ai saluti
Donnarumma ai saluti. @Getty Images

Raiola non è contento

Si allontana sempre di più l’accordo per il rinnovo del contratto, in scadenza a giugno 2021, tra Donnarumma ed il Milan. La trattativa per il Milan sembra piuttosto in salita. La causa? Mino Raiola. Il potente agente di calciatori non è contento dell’offerta presentata dalla dirigenza rossonera per prolungare il rapporto con il portiere campano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —->>> Calciomercato, rinnovi Milan: arriva l’annuncio di Pioli

Si complica la trattativa

Maldini pronto per il mercato
@Getty Images

Da come si apprende dalle pagine de “La Gazzetta dello Sport”, il Milan, propone, al classe 1999 un rinnovo con ingaggio da 7,5 milioni ed una durata del contratto di 5 anni con scadenza fissata al 2026. Di tutt’altro avviso Raiola che chiede per il suo assistito un stipendio pari a 10 milioni di euro. Altro nodo sarebbe legato alla durata del contratto. Raiola, infatti, vorrebbe un accordo di massimo 2 anni, fino al 2024. I rossoneri stanno pensando in queste ore un possibile compromesso in grado di accontentare tutte le parti coinvolte. Tante le ipotesi sul tavolo. Una in particolare. Starebbe prendendo sempre più corpo l’idea di inserire nel contratto, con scadenza fissata al 2024, una clausola rescissoria. La cifra si aggirerebbe tra i 40 ed i 50 milioni. Maldini, intanto, cerca di cautelarsi seguendo dei sostituti del portiere della Nazionale, in pole ci sarebbero Alessio Cragno e Juan Musso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>>>> Calciomercato, rinnovi Milan: arriva l’annuncio di Pioli

Il Barcellona fa sul serio

Nel frattempo anche Mino Raiola lavora per il futuro. L’agente avrebbe proposto Donnarumma al Barcellona, precisamente a Joan Laporta. L’ex presidente blaugrana che dovrebbe ritornare in sella alla dirigenza del club dopo le prossime elezioni, vorrebbe cominciare il suo mandato col botto, portando in Catalogna proprio il talentuoso portiere rossonero. Un occasione niente male per il Barcellona che potrebbe sostituire così Ter Stegen. Nelle ultime settimane, sta prendendo sempre più piede l’ipotesi di un addio del portiere tedesco. L’estremo difensore, infatti, avrebbe chiesto alla società spagnola di essere ceduto nella prossima sessione di calciomercato. Una situazione che potrebbe spianare la strada all’arrivo di Donnarumma.