Home Calciomercato Futuro Ronaldo, la Juve può fare davvero a meno del portoghese?

Futuro Ronaldo, la Juve può fare davvero a meno del portoghese?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55
CONDIVIDI

Calciomercato Juventus: in casa bianconera continua a essere di stretta attualità la questione legata al futuro di Cristiano Ronaldo. Ieri altra partita anonima, ma fino al minuto 82: poi nel giro di 7 minuti la doppietta che salva Pirlo.

ronaldo futuro juventus
Ronaldo © Getty Images

Un’altra gara fotocopia rispetto alle tre precedenti in cui non era andato più a segno. Anche ieri Ronaldo è sembrato sempre lo stesso: avulso dal gioco bianconero, spaesato e spesso insofferente rispetto alle scelte dei compagni. Una gara, quella di Udine, che stava viaggiando verso i binari peggiori per Pirlo, poi l’episodio del rigore e la doppietta in 7 minuti del portoghese. Ronaldo si riprende, a suo modo, la Juventus, sale a quota 99 gol in bianconero e rilancia la squadra al terzo posto in classifica, a una settimana dallo scontro diretto contro il Milan.

Il 7 ha salvato una Juve non differente dalle ultime uscite: ieri l’Udinese avrebbe meritato certo di più, ma poi Ronaldo l’ha decisa da solo. Da qui, di fatto, nasce il dubbio di molti tifosi bianconeri: può la squadra fare a meno di Cr7? Senza i suoi 26 gol in campionato dove sarebbe ora Pirlo. Venderlo in estate varrà la candela?

Leggi anche–> Juve, le ultime di mercato 

Juventus: quale futuro per Ronaldo?

Cristiano Ronaldo ©Getty Images

Senza dubbio Ronaldo per questa squadra, e per Pirlo, è di fondamentale importanza. Non fosse altro perché, di fatto, è l’unico che riesce a metterla dentro. Dybala e Morata sembrano vittime di un sortilegio, Chiesa è infortunato mentre Kulusesvki continua a vagare svagato per il campo. Il dilemma in vista della prossima stagione però è servito: varrà la pena puntare ancora sul portoghese, con il rischio che ‘spenga‘ i suoi futuri compagni di reparto? Oppure è meglio lasciar partire il portoghese per iniziare un ciclo totalmente rinnovato?

Sui social i tifosi hanno avviato il dibattito, ma sarà decisiva anche (se non soprattutto) la volontà del diretto interessato. Varrà la pena rimanere con una Juventus, allo stato attuale almeno, mediocre?