Home Calciomercato Calciomercato Roma, Cavani per il dopo Dzeko: pazza idea nella Capitale

Calciomercato Roma, Cavani per il dopo Dzeko: pazza idea nella Capitale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:40
CONDIVIDI

Calciomercato Roma, Cavani per il dopo Dzeko: pazza idea nella Capitale

Edinson Cavani
Edinson Cavani ©Getty Images

Non solo Aguero in partenza dalla Premier League. Anche Cavani potrebbe decidere di lasciare l’Inghilterra per trovare nuovi stimoli altrove. Non è stata certamente una grandissima stagione per l’uruguaiano che dopo l’avventura al Psg non è riuscito a trovare quella continuità di prestazioni e gol che ci si aspettava. Per questo torna in auge un possibile trasferimento in Serie A, magari in un top club pronto a costruirgli la squadra attorno. In scadenza a giugno 2021, Cavani sarebbe prelevabile a costo zero e deve prendere una decisione sul proprio futuro.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, cancellate le big dalla classifica: caos scudetto

Cavani ha ormai 34 anni e potrebbe essere il suo ultimo grande contratto. Ad oggi sembra difficile che possa rimanere allo United e la chiave di tutto è l’ingaggio: il suo compenso è di circa 12 milioni di euro annui, troppi per qualsiasi club europeo considerata l’età, ma potrebbe scendere a patti se gli proponessero un contratto di almeno 3 anni con un ingaggio comunque sostanzioso. Inter e Juventus ci stanno pensando ma non andrebbero oltre il biennale e a circa 7,5 milioni di euro (i bianconeri potrebbero spingersi anche a 9 più bonus se Morata dovesse andare via). Chi potrebbe tentare il colpo gobbo è la Roma che deve sostituire Dzeko: di base ci sarebbe l’ingaggio da 7,5 mln che percepisce il bosniaco, più la possibilità di arricchirsi ulteriormente a seconda dei bonus individuali e di squadra. Per poter prendere Cavani, la Roma dovrebbe cedere alcuni dei giocatori in prestito che non rientrano più nei piani, una possibilità da non scartare a priori visto che i capitolini devono prendere una punta e Cavani sembra proprio il profilo giusto per il dopo Dzeko.

LEGGI ANCHE >>> Che cosa è e come funziona la Superlega: i club che hanno firmato