Home Calciomercato Calciomercato Napoli, clamoroso annuncio di Milik

Calciomercato Napoli, clamoroso annuncio di Milik

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:39
CONDIVIDI

Calciomercato Napoli, clamoroso annuncio di Arek Milik. Il calciatore polacco ha fatto sapere alla società le sue intenzioni per il futuro. De Laurentiis spiazzato?

calciomercato napoli milik
Getty Images

Per Milik si era parlato di un più che probabile addio nel prossimo mercato di gennaio. Il bomber polacco, che fu vicino a lasciare il Napoli già lo scorso dicembre (nella nota telenovela con la Roma), era stato bloccato da De Laurentiis che, di fatto, lo ha messo fuori rosa. Incomprensioni tra le parti e un rapporto che è diventato insanabile, con Gattuso che si è visto costretto a mettere fuori rosa il calciatore ex Ajax. Da settembre sempre a casa sul divano a vedere i compagni giocare, molte voci di mercato avevano iniziato a parlare di un addio nel prossimo mercato invernale.

Su di lui Juventus e Inter, ma non solo, con la volontà di Milik che sarebbe dovuta essere orientata verso un addio a metà stagione. Settimane fa, infatti, Boniek (presidente della federcalcio polacca) aveva avvertito il giocatore: dopo una stagione vissuta interamente fuori dal campo l’Europeo sarebbe stato impossibile.

Invece ora ecco l’annuncio che spiazza tutti, Napoli in primis: Milik rimarrà allo stadio Diego Maradona fino al prossimo giugno.

Leggi anche–> Napoli, le ultime di mercato 

Calciomercato Napoli: Milik resta

Milik
Milik (Getty Images)

De Laurentiis già pregustava i 18 milioni di euro della cessione dell’attaccante polacco. Il Napoli infatti non si era mai discostato dalla richiesta di tale cifra, nonostante Milik sia in scadenza a giugno. Inter e Juve erano date come le favorite per la corsa al giocatore, ma difficilmente avrebbero pagato questa somma per intero.

In tutto ciò però a togliere le parti dall’imbarazzo è stato lo stesso Milik, che avrebbe dato mandato al suo agente di comunicare l’intenzione di rimanere a Napoli fino a fine stagione. Reale intenzione oppure mossa strategica per spingere ADL a cederlo a gennaio, accontentandosi di una somma minore?