Home Calciomercato Calciomercato Milan, altra rottura: addio eccellente a giugno

Calciomercato Milan, altra rottura: addio eccellente a giugno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:14
CONDIVIDI

Calciomercato Milan, altra rottura: addio eccellente a giugno. La cessione sembra essere sempre più probabile.

Milan
Milan © Getty Images

Calciomercato Milan, altra rottura: addio eccellente a giugno

MILANO – Alessio Romagnoli e Milan, sempre più lontani. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il contratto del centrale è in scadenza nel 2022 e difficilmente si arriverà a scadenza. Quindi le ipotesi sono due: rinnovo o cessione. Al momento, la possibilità più concreta sembra essere quella di una separazione con la Juventus in vantaggio. Ma non si esclude la possibilità di un prolungamento. Molto dipenderà dall’andamento del campionato e dal piazzamento.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Milan, situazione prestiti: chi resta e chi saluta

L’ipotesi a ‘parametro zero’

In scadenza nel 2022, non è detto che possa continuare la propria esperienza con la maglia rossonera. Per questo lo stesso calciatore potrebbero decidere di andare in scadenza, così da scegliere la propria futura squadra in autonomia, uno scenario che il Milan deve assolutamente evitare per non perdere diversi milioni derivanti dalla sua possibile cessione; Romagnoli è un giocatore che vanta un mercato di un certo tipo e per la società sarebbe un danno non di poco conto.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Inter Juventus, pazzesco Raiola: idea Romagnoli a zero!

Tuttavia, il suo agente Mino Raiola spingerebbe per questa soluzione, magari cercando di piazzarlo all’Inter dove nella difesa a tre di Conte potrebbe diventare un elemento utile per l’ex CT della nazionale. Da non sottovalutare anche l’ipotesi Juventus che dovrà rivoluzionare il reparto. L’idea di Raiola, dunque, è quella di offrirlo a zero nel 2022 quando scadrà il suo contratto con il Milan. Prossime settimane decisive per il futuro del centrale.