Home Calciomercato Calciomercato Inter, da esubero e perno della squadra

Calciomercato Inter, da esubero e perno della squadra

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:09
CONDIVIDI

La vita calcistica di Milan Skriniar all’Inter è cambiata in pochi mesi: prima i problemi tattici con Conte, le trattative di mercato e poi la rinascita in nerazzurro

L'Inter festeggia il primato in classifica
Inter in festa dopo la vittoria sulla Lazio © Getty Images

Inter, Skriniar è rinato e si è ripreso la difesa nerazzurra                    

Milan Skriniar si è ripreso l‘Inter. Scritta così potrebbe sembrare che si stia parlando di un giocatore che ha avuto tanti alti e bassi in carriera, ma in realtà non è così. La situazione del calciatore slovacco è piuttosto surreale: arrivato ai nerazzurri dalla Sampdoria, come talento emergente del nostro campionato, lo slovacco, dopo una splendida stagione con i blucerchiati, si è subito imposto anche a Milano.

Nell’estate del 2017 il grande salto non spaventa il difensore che in punta di piedi si ritrova a entrare nel tempio di ‘San Siro’ e prendere in mano le chiavi della retroguardia interista. Il costo del trasferimento, 34 milioni di euro (con Caprari come parziale contropartita), è di quelli importanti, ma il roccioso centrale non si scompone e conquista subito la fiducia di tutto l’ambiente e di mister Spalletti. Con l’ex allenatore, tra le altre, di Roma e Zenit, gioca praticamente sempre, senza un attimo di respiro, ma conferma quanto sia stata buona l’operazione fatta per comprarlo.

Leggi anche >>>> Calciomercato Inter, la clamorosa ipotesi di scambio fatta da Simeone                   

Il difensore si è ripreso l'Inter dopo un anno di alti e bassi
Milan Skriniar, difensore dell’Inter © Getty Images

Milan Skriniar adesso è un patrimonio del club, sul campo e nel mercato                 

Nel 2019 arriva Antonio Conte e qualcosa sembra incrinarsi. Il nuovo allenatore del biscione è convinto che il giocatore non sia propriamente adatto a una difesa a 3 e così, iniziano le panchine. Per Skriniar iniziano a suonare le sirene della Premier, ma il club è convinto del suo valore e non vuole svenderlo, quindi, non abbassa le pretese economiche di almeno 50 milioni di euro. Una follia, specialmente nell’ultima sessione estiva di mercato, vista da fuori, considerando che si trattava di un calciatore reduce da una stagione altalenante e senza quella continuità avuta negli anni precedenti sul campo.

Chi si avvicina di più a lui è il Tottenham che pensa di poterlo strappare all’Inter con 35 milioni di euro. Cifra importante che, però, non fa ingolosire la proprietà. Il resto è storia recente: il difensore è tornato a giocare a pieno regime, riprendendosi le chiavi della retroguardia nerazzurra e riconquistando la fiducia del tecnico leccese. Adesso è un valore aggiunto della squadra, sul campo ed eventualmente sul mercato. Per chi lo vorrà, in estate, non potrà presentarsi con un offerta inferiore ai 60 milioni di euro.

Leggi anche >>>> Calciomercato Inter, scambio di centrocampisti con un club spagnolo

Skriniar marca Ronaldo, ormai insostituibile nell’Inter

Quella di Milan Skriniar è una delle storie belle che questo meraviglioso sport, qual è il calcio, può regalare. Un giocatore che sembrava destinato a partire, finito improvvisamente in panchina, capace di riconquistare la fiducia dell’allenatore, grazie al duro lavoro e a un impegno costante, una condotta esemplare, dentro e fuori il rettangolo verde. Di storie come queste, se ne dovrebbero raccontare di più, perché di calciatori risorti dalle ceneri, ce ne sono veramente tanti nel panorama calcistico internazionale.