Home Calciomercato Calciomercato Inter, si blocca la cessione: l’Inter vuole 17 milioni cash

Calciomercato Inter, si blocca la cessione: l’Inter vuole 17 milioni cash

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57
CONDIVIDI

Calciomercato Inter, si blocca la cessione: l’Inter vuole 17 milioni cash

Vice Lukaku, l’Inter continua a cercare. Olivier Giroud, in scadenza a giugno con il Chelsea, è un obiettivo ormai difficile perché non intende muoversi da Londra. Inoltre, ci sarebbe anche l’interessamento da parte della Juventus, pronta ad intromettersi anche per Pellé e Llorente, alternative al francese. Ai nerazzurri non restano che Eder o Gervinho, due profili che andrebbero a sostituire Andrea Pinamonti.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, lite improvvisa con Conte: addio a gennaio!

Calciomercato Inter, si blocca la cessione: l’Inter vuole 17 milioni cash

Proprio l’ex bomber di Frosinone e Genoa è al centro di una trattativa complicata con il Benevento. La formula del prestito accontenta tutti ma l’Inter intende fissare in obbligo il riscatto esercitabile a giugno: le ‘streghe’ non si schiodano dal diritto di riscatto, condizione che sta complicando e non poco l’affare. Potrebbero tornare in lizza Crotone e Parma, senza scordare il Bologna che ad oggi lamenta una vera prima punta di peso che Mihajlovic vorrebbe avere a disposizione.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Messi-Inter, la bomba è sganciata: “Offerta vera”

Capitolo Milik: secondo ‘Tuttosport’, viste le difficoltà legate ai soldi, Marotta vorrebbe prenderlo a giugno a parametro zero. Lo stesso Milik non intende privarsi di una ghiotta occasione a gennaio ma è consapevole che potrebbe tornare a giocare tra un anno e stavolta non per problemi fisici: il polacco vuole giocare l’Europeo ma le dinamiche con il Napoli rischiano di impedirgli di essere protagonista.