Home Calciomercato Calciomercato, addio Milan in estate: è scontento

Calciomercato, addio Milan in estate: è scontento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:42
CONDIVIDI

Brahim Diaz dopo un grande inizio di stagione ha visto pian piano affievolire la propria fiamma. Ora il giovane spagnolo è in dubbio e potrebbe tornare in Spagna 

Calciomercato Milan
Milan © Getty Images

Giornata totalmente da dimenticare per il Milan che ieri pomeriggio a San Siro ha ceduto il passo all’Inter di Antonio Conte. Lukaku e Lautaro hanno griffato con tre gol totali un derby scudetto che per il momento indirizza il titolo verso i nerazzurri avanti di 4 punti in classifica. Quasi mai in partita Ibra e soci che si sono resi realmente pericolosi solamente nei primi minuti del secondo tempo salvo sbattere su un grande Handanovic. Un KO che certifica il peggior momento della stagione del Milan che dovrà presto fare i conti anche con alcuni fantasmi legati al calciomercato.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Inter, Kessié rivela: “Ecco cosa ha detto Ibrahimovic”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, doppio affare col Bologna

Calciomercato Milan, Brahim Diaz può dire addio: pronto a tornare in Spagna

Non impiegato e complessivamente non al meglio della condizione il giovane Brahim Diaz, che sta vivendo una fase involutiva rispetto alla primissima parte della sua avventura alla corte di Pioli. Lo spagnolo ha peraltro perso posizioni nelle gerarchie del tecnico italiano che nel ruolo preferisce sempre il più esperto Calhanoglu. Diaz ha peraltro subito qualche problemino di natura fisica ed ora pensa seriamente al proprio futuro in virtù di un trasferimento in prestito a Milano. Stando a quanto sottolineato da ‘Defensa Central’, Brahim avrebbe affermato proprio di voler tornare tra le fila del Real Madrid alla chiusura della stagione. La volontà del ragazzo è quindi quella di tornare in Spagna per affermarsi ai ‘blancos’ e giocarsi le proprie carte mentre il club iberico pur stimandone le qualità potrebbe al contrario pensare di farlo rientrare alla base per poi cederlo per fare cassa. Un’opzione che potrebbe prendere corpo soprattutto in caso di addio di Zidane.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Brahim Díaz (@brahim)