Home News Voti Salisburgo-Lazio 4-1, biancocelesti rimontati

Voti Salisburgo-Lazio 4-1, biancocelesti rimontati

CONDIVIDI
Voti Salisburgo-Lazio
Salisburgo-Lazio © Getty Images

Voti Salisburgo-Lazio, biancocelesti rimontati e fuori dall’Europa League. Clamorosa eliminazione per la Lazio. Dopo la vittoria all’andata per 4-2 gli uomini di Inzaghi hanno preso 4 gol nel giro di venti minuti, tre nel giro di cinque. Primo tempo con i capitolini che hanno tenuto bene il campo riuscendo a contenere bene gli avversari senza rischiare nulla. Nella ripresa è Immobile al 55′ a portare in vantaggio i suoi con un gol in contropiede che sembrava chiudere i conti. Dopo pochi secondi arriva però l’1-1 degli austriaci con Dabbur. Biancocelesti allo sbando e nel giro di cinque minuti, dal 72′ al 76′, arrivano i tre gol che ribaltano il risultato ed il discorso qualificazione. Haidara, Hwang e Lainer mandano gli austriaci alle semifinali con i biancocelesti che perdono una grandissima occasione.

Voti Salisburgo-Lazio 4-1, crollo biancoceleste

Nel finale i biancocelesti tentano gli ultimi assalti senza però trovare la rete che avrebbe portato la partita ai supplementari. Una sconfitta che estromette anche l’ultima italiana rimasta in corsa in Europa League. Ora la Serie A può vantare solamente la presenza della Roma nella semifinale di Champions League. Crollo di tutta la squadra nella ripresa con i capitolini che gettano via la qualificazione. Andiamo a vedere i voti della sfida.

Salisburgo: Walke 7; Lainer 7, Ramalho 6,5, Caleta-Car 6,5, Ulmer 7; Haidara 7, Schlager 6,5, Berisha 7; Yabo 6 (84′ Minamino sv); Hwang 7 (79′ Gulbrandsen sv), Dabbur 7. A disposizione: Stankovic, Wolf, Pongracic, Farkas, Mwepu. Allenatore: Marco Rose 7,5
Lazio: Strakosha 4,5; Luiz Felipe 5, de Vrij 5, Radu 5; Basta 6 (60′ Lukaku 5), Parolo 5,5, Leiva 5,5, Milinkovic 6 (70′ Felipe Anderson 5), Lulic 5,5; Luis Alberto 5,5, Immobile 6. A disposizione: Guerrieri, Caceres, Murgia, Nani, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi 5
Marcatori: Immobile, Dabbur, Haidara, Hwang, Lainer
Arbitro: Skomina
Ammoniti: Ulmer, Leiva, Luiz Felipe, Milinkovic-Savic