Home News Verona-Cagliari, Pecchia non si nasconde: ”Se non vado bene possono esonerarmi”

Verona-Cagliari, Pecchia non si nasconde: ”Se non vado bene possono esonerarmi”

CONDIVIDI
Pecchia Verona
Pecchia ©Getty Images

VERONAIn vista di Verona-Cagliari, gara di domani pomeriggio, il tecnico degli scaligeri Pecchia ha mandato un messaggio forte e chiaro al proprio presidente in conferenza stampa. 

Verona-Cagliari, Pecchia non si nasconde: ”Se non vado bene possono esonerarmi”

Tornato alla ribalta della critica dopo la netta sconfitta contro il Benevento, Pecchia e il Verona si ritrovano sempre più invischiati nella lotta per non retrocedere. Con un nuovo rischio retrocessione, le parole del tecnico in conferenza sanno di messaggio-ultimatum rivolto al presidente Setti: “Dobbiamo cercare di vincere la partita, sappiamo delle difficoltà che incontreremo ma siamo consci che possiamo farcela. L’obiettivo è alla nostra portata, penso solo alla salvezza. Dimissioni Fusco? Sono contrario, mi sono scontrato per questo. Esonero? Se il presidente Setti non è contento del mio operato, mi esonera. Io penso solo a lavorare e a fare il meglio per il Verona. A Benevento non siamo stati in grado di fare bene, non abbiamo onorato la maglia e dobbiamo reagire, dobbiamo farlo per noi, per i nostri tifosi, per rimanere in Serie A. Chi scenderà in campo dovrà avere lo giusto spirito. La salvezza può arrivare anche all’ultima giornata, l’importante è raggiungere il nostro obiettivo” ha concluso.

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!