Home News Napoli, Milik rapinato: pistola puntata dopo la vittoria in Champions

Napoli, Milik rapinato: pistola puntata dopo la vittoria in Champions

CONDIVIDI
Mertens e Milik ©Getty Images

NAPOLI-LIVERPOOL, PAZZESCA VITTORIA – Dopo lo 0-0 in trasferta contro la Stella Rossa, il Napoli riesce a vincere in casa contro il Liverpool e attualmente comanda il girone con 4 punti conquistati. Un buon bottino per Ancelotti che ora deve necessariamente limitare i danni nel doppio confronto contro l’altra corazzata del girone, il PSG.

Napoli, Milik rapinato nel post partita

NAPOLI, MILIK RAPINATO – Il gol di Insigne ha fatto impazzire la città in ogni senso, visto che l’entusiasmo dilagante, purtroppo, ha portato anche a qualche caso di cronaca: difatti, Milik ha provato una grandissima paura per una rapina subita nelle immediate ore post gara. In una strada a pochi passi dalla sua abitazione, è stato avvicinato da due persone su uno scooter che l’hanno rapinato del rolex che portava al polso. Il calciatore stava tornando a casa ed è stato minacciato con una pistola. Grande spavento e serata rovinata per uno dei protagonisti della splendida vittoria azzurra in Champions League. Com’è accaduto spesso anche negli anni scorsi, non è la prima volta che un calciatore del Napoli viene derubato con questo modus operandi. La polizia è intervenuta subito e sta cercando di risalire ai malviventi che hanno compiuto il misfatto.

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!