Home News Lazio-Salisburgo, Inzaghi: “Pagherò la cena”

Lazio-Salisburgo, Inzaghi: “Pagherò la cena”

CONDIVIDI
Inzaghi
Simone Inzaghi ©Getty Images

Simone Inzaghi ha commentato la vittoria della Lazio sul Salisburgo per 4-2 nell’andata dei quarti di finale di Europa League. Queste le parole del tecnico a Sky: “Dovevamo e potevamo fare un gol in più. Non dimentichiamo che in 46 partite disputate quest’anno ne hanno persa una sola. Hanno subito cinque gol in tutta la competizione e noi ne abbiamo fatti quattro. Giusto esultare con i nostri tifosi e con questo pubblico e queste prestazioni possiamo toglierci delle soddisfazioni. Il ritorno non sarà semplice. Ci speravo in questa prestazione senza dimenticare che Lulic e Radu sono rientrati oggi dagli infortuni. Questo è un gruppo che deve continuare a lavorare, è stata una bella serata anche grazie ai nostri tifosi. Ora abbiamo una partita importante ad Udine, poi il ritorno in Europa League e due giorni e mezzo dopo andremo a giocare il derby. La cena ai ragazzi? La pagherò, c’era la promessa in caso di gol con il quinto su quinto come successo come Basta e Lulic. Non abbiamo molte date a disposizione ma sicuramente la troveremo.

Lazio-Salisburgo 4-2, le parole di Inzaghi

L’allenatore dei capitolini ha proseguito: “Oltre alla partita di Dortmund dove hanno fatto molto bene mi avevano impressionato contro la Real Sociedad. Hanno fatto una partita nei sedicesimi molto buona. Non è un caso se hanno perso una partita sola su 46. Sapremo che giovedì prossimo a Salisburgo sarà difficile e dovremo fare ancora meglio. Abbiamo preso un gol su un rigore che non c’era e su un rimpallo. Rispetto ai turni precedenti non cambia, dobbiamo fare un gran ritorno. Davanti ai loro tifosi sono molto forti anche se in trasferta avevano fatto grandi gare. Hanno ricambi, hanno anche un giocatore coreano che oggi era squalificato e nella partita di ritorno ci sarà”.

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!