Home News Infortunio Caldara, stagione finita? Il Milan in ansia, si guarda al mercato

Infortunio Caldara, stagione finita? Il Milan in ansia, si guarda al mercato

CONDIVIDI
Calciomercato Juventus
Mattia Caldara © Getty Images

INFORTUNIO CALDARA, STAGIONE FINITA?Milan in ansia per le condizioni di Caldara. Dopo l’annuncio di Gattuso (”Dovrà stare fermo altri due mesi”) arrivano delle notizie poco rassicuranti in merito alle condizioni fisiche del difensore. Come riporta ‘Mediaset’, la stagione rischia di essere inevitabilmente compromessa e i due mesi ipotizzati potrebbero essere di più. Lo strappo al polpaccio era stato messo in preventivo ma ciò che preoccupa maggiormente è la lesione parziale al tendine d’Achille. Caldara dovrà portare per tre settimane un tutore ma il tendine potrebbe essere soggetto ad una operazione chirurgica se il danno non dovesse essere ricomposto con la terapia conservativa. Se lo strappo al polpaccio potrebbe guarire in tre mesi, il tendine d’Achille potrebbe precludergli la possibilità di disputare buona parte della stagione corrente.

Infortunio Caldara, stagione finita?

INFORTUNIO CALDARA, IL MILAN IN ANSIA: SI GUARDA AL MERCATO – Questo il comunicato del Milan: ”AC Milan comunica che Mattia Caldara, in seguito all’infortunio procuratosi durante l’allenamento di sabato scorso, è stato sottoposto a degli esami strumentali che hanno evidenziato una lesione parziale del tendine achilleo ed una lesione della giunzione mio-tendinea del muscolo gemello mediale del polpaccio destro. Il giocatore dovrà rimanere a riposo con arto in scarico e con tutore per tre settimane, periodo in cui verrà sottoposto a rivalutazioni specialistiche a migliore definizione dell’iter terapeutico e prognostico.” Si attende l’evoluzione del quadro clinico ma pare ormai scontato il ritorno al mercato nel mese di gennaio: da non escludere un possibile innesto in mezzo che funga da preziosa alternativa ai titolari.

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!