Home News Esonero Ballardini, spunta un audio WhatsApp di Criscito

Esonero Ballardini, spunta un audio WhatsApp di Criscito

CONDIVIDI
Esonero Ballardini
Ballardini © Getty Images

Esonero Ballardini, spunta un audio WhatsApp di Criscito: momento delicatissimo in casa Genoa dopo il ribaltone in panchina.

ESONERO BALLARDINI, SPUNTA ALTRO RETROSCENA – Spunta un altro clamoroso retroscena nella vicenda che ha portato all’esonero di Ballardini sulla panchina del Genoa. Secondo quanto riportato dall’edizione genovese de ‘La Repubblica’, sarebbe venuto fuori questo importante audio di Criscito diffuso da qualche compagno di squadra via WhatsApp agli altri compagni di squadra: “Mi ha detto che si è arrabbiato perché ieri si sono incontrati e Ballardini chiede a lui come bisognava mettere la squadra in campo. Lui lo paga e pretende che la squadra in campo la metta l’allenatore…”. >>> IL GENOA ESONERA BALLARDINI

Panchina Genoa, torna Juric

Al posto di Ballardini torna Juric. Ecco infatti il comunicato ufficiale del club rossoblu: “Il Genoa Cricket and Football Club comunica che il tecnico Davide Ballardini è stato sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra. Nel ringraziarlo per la dedizione profusa durante il suo mandato, la Società rende noto di aver affidato la conduzione del team a mister Ivan Juric. Il nuovo allenatore incontrerà i giornalisti e i rappresentanti degli organi d’informazione domani, mercoledì 10 ottobre, alle ore 14, presso la sala stampa del Centro Sportivo G.Signorini. Alle 15:30 è previsto l’allenamento a porte aperte per la ripresa dei lavori”. >>> JURIC NUOVO ALLENATORE DEL GENOA

 

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!

 

 

 

 

 

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!