Home News Arsenal-Manchester City 0-2, inizia malissimo per Emery: trionfo Guardiola

Arsenal-Manchester City 0-2, inizia malissimo per Emery: trionfo Guardiola

CONDIVIDI
Emery © Getty Images

La prima gara da manager dell’Arsenal per Unai Emery finisce malissimo: sconfitta, in casa, dal Manchester City di Pep Guardiola.

ARSENAL-MANCHESTER CITY 0-2 – C’era grandissima attesa in casa Arsenal per l’inizio della nuova era Gunners firmata da Unai Emery. Dopo oltre 25 anni di gestione Wenger, i tifosi attendevano al varco il nuovo corso della squadra londinese ma sono stati amaramente delusi. Sconfitta netta e che non ammette repliche per l’Arsenal, battuto in casa dai campioni d’Inghilterra del Manchester City. 0-2 il punteggio finale a favore della squadra di Pep Guardiola. Le reti sono state siglate da Sterling e Bernardo Silva, calciatori entrambi reduci dal mondiale di Russia 2018. <<<L’ARSENAL CI AVEVA PROVATO PER UNA STELLA DEL MILAN: OFFERTA DA 34 MILIONI DI EURO>>>

SCONFITTA ALL’ESORDIO PER EMERY – Dinanzi ad un Emirates Stadium gremito, la compagine oggi allenata dall’ex tecnico del Paris Saint Germain, ha raccolto una brutta figura contro quella che è, fuori da ogni dubbio, la squadra più forte della Premier League. Da segnalare anche la mancata stretta di mano, a fine partita, tra i due tecnici. Emery, infuriato per il risultato, ha lasciato in anticipo la panchina senza salutare il suo collega catalano che ha commentato con una smorfia l’episodio. Riparte dunque da una sconfitta l’Arsenal. La sensazione è che bisognerà lavorare a lungo per scacciare il fantasma di Wenger. <<<IL TECNICO FRANCESE WENGER RIMPIANGE ALCUNE SCELTE DEL PASSATO: “POTEVAMO PRENDERE 3 TOP PLAYER ASSOLUTI”>>>