Home Fantacalcio Fantacalcio Serie A, i consigli di Direttagoal per la 22a giornata

Fantacalcio Serie A, i consigli di Direttagoal per la 22a giornata

CONDIVIDI
Esonero Atzori
Palla ©Getty Images

MILANO – Dopo i recuperi, domani si torna immediatamente in campo per la 22^ giornata della Serie A. Aprirà Sassuolo-Atalanta alle 18, Chievo-Juventus si giocherà alle 20:45. Spal-Inter è l’anticipo domenicale delle 12:30, chiuderanno Milan-Lazio alle 18 e Roma-Sampdoria alle 20:45. Come sempre, la redazione di Direttagoal vi offre il proprio speciale con i consigli del fantacalcio gara per gara.

Fantacalcio Serie A, i consigli di Direttagoal per la 22a giornata

SASSUOLO-ATALANTA — Sabato, ore 18
Sassuolo: Nel tridente, Iachini potrebbe rilanciare ancora una volta Politano nonostante le sirene sul Napoli. Completerà il tridente con Berardi e Falcinelli. Occasione da sfruttare visto che Gasperini ha annunciato turnover in vista della gara di coppa Italia di martedì contro la Juventus…
Atalanta: Gasperini ha il dubbio Gomez: si è allenato a parte tutta la settimana ma non ha escluso un possibile impiego. Tuttavia, se partirà titolare è da schierare. Ilicic dovrebbe essere della partita con Cornelius: schierateli.

CHIEVO-JUVENTUS — Sabato, ore 20.45
Chievo: visto il momento del Chievo, evitate qualsiasi gialloblu…
Juventus: il Chievo è in un momento tutt’altro che esaltante, dentro tutti i bianconeri facendo attenzione al turnover e gli infortunati: Buffon, Chiellini, Alex Sandro, Matuidi, Cuadrado e Marchisio sono out…

SPAL-INTER — Domenica, ore 12.30
Spal: Antenucci e Kurtic: la Spal potrebbe fare lo sgambetto ai nerazzurri…
Inter: Sull’Inter scommettiamo su Cancelo, Brozovic (se partirà dalla panchina) e sul tridente compreso Icardi, che deve tornare a segnare dopo diverse gare di digiuno.

CROTONE-CAGLIARI — Domenica, ore 15
Crotone: Zenga si affida a Trotta e Ricci per avere la meglio sul Cagliari.
Cagliari: Squalificati Pavoletti, Barella e Joao Pedro, per Lopez la trasferta in Calabria sarà durissima. Chance importante per Farias, noi azzardiamo Ceppitelli e Faragò.

FIORENTINA-VERONA — Domenica, ore 15
Fiorentina: Rientrano Astori e Veretout, il nostro nome è Saponara in virtù delle non perfette condizioni di Thereau. Merita una chance anche Babacar: con la possibile non convocazione del francese, se sarà in campo il rigorista è lui…
Verona: Romulo è l’ex, Verde è l’unico a non arrendersi mai.

GENOA-UDINESE — Domenica, ore 15
Genoa: Ci giochiamo i jolly Zukanovic e Omeonga. Lapadula dalla panchina: perché no?
Udinese: Lasagna e De Paul, puntiamo anche su Jankto e Samir nonostante i disastri di Roma: si rialzerà.

NAPOLI-BOLOGNA — Domenica, ore 15
Napoli: gara sulla carta agevole per gli azzurri che devono vincere per continuare a sognare lo scudetto. Puntiamo su tutti gli azzurri: è gara da pioggia di bonus…
Bologna: se potete evitateli quasi tutti, tranne Verdi: il rifiuto agli azzurri, paradossalmente, potrebbe essere una spinta in più per fare bene.

TORINO-BENEVENTO — Domenica, ore 15
Torino: Belotti potrebbe farcela ed iniziare dalla panchina: azzardiamo? Titolari dovrebbero iniziare Niang e Iago Falque, anche Ljajic dovrebbe avere la sua chance. Ok Baselli e Rincon, così come De Silvestri e N’Koulou.
Benevento: De Zerbi se la gioca col 4-3-3: D’Alessandro e Coda possono fare male.

MILAN-LAZIO — Domenica, ore 18
Milan: Biglia è l’ex, Kalinic e Calhanoglu sono le armi in più anche se la partita resta davvero complicata…
Lazio: Inzaghi ha un occasione importante per confermare il momento super positivo della sua squadra: se non dovesse farcela Immobile, dentro Felipe Anderson che ha fatto molto bene contro l’Udinese. Caceres dovrebbe completare la difesa con De Vrij e Radu. Qualche cambiamento anche in mediana: Marusic, Luis Alberto e Lulic dovrebbero partire dall’inizio con Milinkovic-Savic.

ROMA-SAMPDORIA — Domenica, ore 20.45
Roma: Di Francesco dovrebbe recuperare Pellegrini e Perotti, dentro Schick e Dzeko nonostante il mercato.
Sampdoria: Giampaolo deve far fronte al dubbio Quagliarella: il bomber ha un problema muscolare e al suo posto è pronto Caprari. Zapata confermato titolare.