Home Calciomercato Milan-Sassuolo, Gattuso: “Poca cattiveria”

Milan-Sassuolo, Gattuso: “Poca cattiveria”

CONDIVIDI
Gattuso
Gattuso ©Getty Images

Gennaro Gattuso ha commentato il pareggio per 1-1 del Milan in casa contro il Sassuolo. Un punto che allontana forse in maniera definitiva la squadra rossonera dalla qualificazione alla prossima Champions League. Queste le parole del tecnico ai microfoni di Sky: “Oggi c’è stata poca cattiveria sotto porta. Una partita molto buona, ben fatta ma poca cattiveria. Siamo andati con tanta superficialità negli ultimi venti metri. Meritavamo tantissimo ma si sa che quando giochi contro queste squadre c’è il rischio. Un peccato perché è un’occasione persa. Stiamo raccogliendo poco ultimamente. La nostra è una squadra viva, una squadra che esprime un buon calcio. Vero pure che negli ultimi venti minuti abbiamo provato a fare un 3-3-4, eravamo un po’arruffoni ed è anche colpa mia. Per vincere però c’era bisogno di fare qualcosa di diverso. Oggi la responsabilità è la mia”.

Milan-Sassuolo, le parole di Gattuso

L’allenatore rossonero ha proseguito: “Ci stiamo giocando l’Europa League e ci sono tante squadre. Penso che il nostro obiettivo è quello di conquistare l’Europa League. Stimoli ne abbiamo non è perché la Champions si sta allontanando non abbiamo stimoli. Abbiamo un’Europa League da conquistare ed una finale di Coppa Italia. Bisogna continuare a lavorare sui concetti. Bisogna lavorare sui tempi e codificare quelle tre o quattro giocate e farle nella maniera giusta. Siamo una squadra giovane ed i ragazzi vanno messi in condizione di farli crescere. La mentalità è giusta. Non so se un’altra squadra avrebbe ripreso questa partita. Su L’Equipe ho letto che siamo la squadra che tira di più”. Siparietto poi con Alessandro Del Piero proprio riguardo quest’ultima frase. L’ex Juve ha scherzato: “Se poi Rino si è messo a leggere L’Equipe…”. L’allenatore rossonero ha prontamente risposto dicendo: “Me l’hanno portata, c’era solo la foto. Io leggo solo la Gazzetta del Mezzogiorno“.