Home Calciomercato Futuro Sarri, la confessione: ”Resto fermo un anno”

Futuro Sarri, la confessione: ”Resto fermo un anno”

CONDIVIDI
Sarri Chelsea
Sarri © Getty Images

NAPOLI – Futuro Sarri, il tecnico sembra aver deciso il proprio destino calcistico. Dopo i dubbi relativi al Napoli e aver visto sfumare le panchine di alcune big, l’allenatore rimarrà fermo un anno. Ormai molto difficili un approdo al Real e al Chelsea, bocciate le ipotesi Zenit San Pietroburgo e Fenerbahce, l’ex Empoli starà a casa dopo il triennio con gli azzurri in panchina. Appare molto difficile anche un approdo sulla panchina del Tottenham, visto che la proprietà non sembra orientata a rinunciare a Pochettino, già cercato dal Real Madrid in tempi non sospetti.

Futuro Sarri, decisione presa

Così, come riportato dal ‘Corriere del Mezzogiorno’, Sarri avrebbe confidato agli amici di essere ormai convinto a rimanere fermo un anno. Nonostante i russi e i turchi avrebbero offerto fior di milioni per averlo, la scelta del tecnico è stata quella di non accettare per aspettare qualche altra panchina più prestigiosa, ossia quella di qualche top club inglese, che però sembrano aver deciso diversamente anche per questioni extracampo. In attesa di buone nuove in vista della stagione 2019/2020, Sarri studierà altri club per non farsi cogliere impreparato in caso di chiamata. Autore di un triennio di assoluto valore col club campano, ha fatto sognare lo scudetto ad un’intera città.

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!