Home Calciomercato Futuro Milinkovic, lungo tira e molla: decisivi gli ultimi giorni di mercato

Futuro Milinkovic, lungo tira e molla: decisivi gli ultimi giorni di mercato

CONDIVIDI
Milinkovic-Savic Manchester United
Milinkovic-Savic © Getty Images

Futuro Milinkovic, lungo tira e molla per il giocatore serbo. Le ultime

FUTURO MILINKOVIC, CROLLANO LE QUOTE – Stando a “Oddschecker.com”, il futuro di Milinkovic Savic sarà lontano dalla Lazio. Come riferito da ‘Premium’, questo sito monitora le scommesse di tutto il mondo e nelle ultime ore le quote del suo trasferimento al Milan sarebbero crollate. Indicazione di massima che dà ulteriori indizi di mercato importanti, soprattutto a pochissimi giorni dalla chiusura dello stesso. Se il Milan si è affrettato a dire che l’operazione è impossibile, i 120 milioni di euro chiesti da Lotito sembrano roba per ricchi, troppo ricchi persino per la Juventus che ha compiuto l’impossibile col colpo Ronaldo. Alle prese col fair play finanziario, i rossoneri non possono fare il passo più lungo della gamba sul mercato. L’OFFERTA DEL MILAN

Futuro Milinkovic, decisivi gli ultimi giorni di mercato

FUTURO MILINKOVIC, LOTITO DICE NO – Inoltre, Claudio Lotito, al ‘Corriere della Sera’, ha parlato così del proprio giocatore: “E’ il migliore giovane nel panorama mondiale e ha un enorme margine di crescita. Offerte? Nessuno si è mosso concretamente, non mi sono arrivate offerte ufficiali. Io voglio tenerlo, di certo non spingo per venderlo. Ma dico che l’anno scorso dissi di no il 29 agosto a 110 milioni! Lui vale più di Pogba perché è molto più forte. Inoltre, se dovessi venderlo, voglio solo cash, non mi interessano contropartite tecniche o formule tipo prestito” ha concluso. Più chiaro di così…

Futuro Milinkovic, lungo tira e molla

FUTURO MILINKOVIC, DAL DERBY DI MILANO ALLE OFFERTE DALL’ESTERO – D’altronde, anche lo stesso giocatore è apparso abbastanza chiaro ai microfoni di ‘Lazio Style’: “Sono felice di essere tornato, ma soprattutto sono felice dell’affetto delle gente nei miei confronti. Futuro? Ho un contratto, non si sa mai cosa succede nel calcio ma sono concentrato sulla Lazio” ha detto, confermato anche da Igli Tare: “Milinkovic-Savic? Non è stato mai messo sul mercato ma se ci sarà un’offerta interessante ne parleremo, altrimenti lui è ben felice di restare qui. Milinkovic è uno dei più forti a livello mondiale e non so se sarà facile sostituirlo” ha detto, chiudendo di fatto ad una possibile quanto clamorosa cessione. Ma il quotidiano La Stampa ha giocato sul derby di Milano in previsione di un possibile addio: l’offerta del Milan sarebbe stata di 120 milioni di euro complessivi, 40 per il prestito più 80 per il riscatto tra un anno. Il Milan ha pensato di inserire anche Bonaventura nell’operazione, mentre l’Inter, come riportano ‘Il Messaggero’ e ‘La Repubblica’, avrebbe proposto il prestito oneroso da 30 milioni più il diritto di riscatto a 70 più il cartellino di Ramires, obiettivo della Lazio e in uscita allo Jiangsu. L’OFFERTA DELL’INTER