Home Calciomercato Esonero Gattuso, Pellegatti: “Conte costerebbe 36 milioni”

Esonero Gattuso, Pellegatti: “Conte costerebbe 36 milioni”

CONDIVIDI
Conte
Conte © Getty Images

Esonero Gattuso, l’eventuale passaggio di panchina nelle mani di Antonio Conte potrebbe costare ai rossoneri circa 36 milioni di euro.

ESONERO GATTUSO, SEMPRE VIVA L’OMBRA DI CONTE – Attorno al Milan continuano ad essere vive le voci che vorrebbero Antonio Conte alla guida del Milan andando a prendere il posto di Gennaro Gattuso. Il posto dell’attuale allenatore infatti sarebbe a rischio considerati i tre pareggi di fila della squadra meneghina contro Cagliari, Atalanta ed Empoli. La stessa vittoria per 1-0 in casa del Dudelange non sarebbe stata ben digerita dalla dirigenza rossonera che sognerebbe l’ex ct della nazionale per la guida tecnica del club. <<< MILAN, LEGGI IL PROSSIMO >>>

Esonero Gattuso, parla Pellegatti

ESONERO GATTUSO, IL COSTO DI CONTECarlo Pellegatti, noto giornalista del mondo Milan, ha parlato su Youtube della situazione: “In caso di esonero di Gattuso il Milan si troverebbe a pagare l’ingaggio dell’attuale allenatore per i prossimi due anni e mezzo che arriverebbe a circa 9 o 10 milioni di euro lordi. Poi ci sarebbe l’ingaggio di Conte che con un ipotetico biennale da 7 milioni di euro all’anno si avrebbe uno stipendio lordo da 28 milioni per un totale da 36 milioni di euro”. Una cifra che al momento appare impossibile per le casse della squadra rossonera. <<< MILAN, LE NEWS >>>

Direttagoal.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui!